Il 29 gennaio u.s. si è riunita la Commissione Paritetica di EBiNAT, delegata dal Consiglio Direttivo a valutare, in fase istruttoria, le domande pervenute dai dipendenti per il riconoscimento delle diverse premialità scolastiche 2020.

La Commissione ha appurato che, in luogo della copia della prevista documentazione scolastica o universitaria di attestazione dei voti richiesti (voto di ammissione e voto finale), i dipendenti interessati hanno prodotto delle autocertificazioni.

Anche sulla base di un approfondimento legale, la Commissione ha osservato che, pur considerate le modifiche introdotte dal recente Decreto Semplificazioni, l’art. 46 del DPR n. 445/2000 tra le dichiarazioni sostitutive di certificazione contempla alla lettera m) le voci “titolo di studio, esami sostenuti”.

Nondimeno, nell’elencazione di leggenon sono menzionati né il voto finale di diploma, né il voto relativo agli esami sostenuti.

Atteso che i voti predetti costituiscono essenziale requisito al fine del riconoscimento delle diverse premialità, la Commissione conferma che i dipendenti sonotenuti a osservare gli obblighi previsti dai Bandi e pertanto a trasmettere copia dei certificati come richiesti o, in alternativa, un’autocertificazione ma compilata sullo specifico modulo caricato dal sito web del competente Istituto scolastico o universitario.

Al fine di consentire la più estesa partecipazione alla selezione indetta con i Bandi richiamati, si invitano pertanto i dipendenti interessati a trasmettere quanto richiesto entro il prossimo mese di febbraio, e non più entro il 10 febbraiocome precedentemente indicato, a questo indirizzo e-mail.

***

Ad ogni buon conto, si ricorda che il calendario delle premialità prevede:

  • a)Il 15 febbraio 2021, la pubblicazione sul sito web dell’Ente di tutte le domande comunque pervenute nei termini;
  • b)Il 15 marzo 2021, la pubblicazione sul medesimo sito dell’elenco provvisorio delle domande ammesse e non (da intendersi come quelle non in possesso dei requisiti);
  • c)Il 15 aprile 2021, quale termine ultimo entro il quale produrre eventuale ricorso.

Nel confidare nella collaborazione da parte di tutti gli interessati per il miglior esito dell’iniziativa, si inviano cordiali saluti.

Raccomanda agli amici